Esplorazioni Speleologiche – Outdoor Aem

La speleologia è la scienza che studia le cavità naturali. Una sua parte rilevante consiste nella esplorazione delle grotte. Il fascino e la suggestione di questi particolari luoghi, costituiscono una eccezionale opportunità per praticare una forma di turismo ambientale tra i più belli, avventurosi ed emozionanti in tutto il mondo.

La tecnica di progressione nelle grotte varia a seconda delle loro caratteristiche. Da semplici spostamenti lungo ambienti orizzontali, privi del tutto o quasi di difficoltà, si passa a situazioni in cui si applicano sistemi più o meno complessi di arrampicata o di discesa, sia in forma libera che assistita da attrezzature specifiche.

Le grotte più semplici si affrontano con un abbigliamento adeguato al clima interno e che si possa bagnare e sporcare di fango, un caschetto protettivo con sistema di illuminazione, scarponcini o stivali di gomma, ed eventualmente guanti robusti. La progressione in corda richiede un imbrago di sicurezza ed attrezzi dedicati.

Per la visita a grotte facili dal clima mite e costante tutto l’anno (temperatura intorno agli 11°), è sufficiente un abbigliamento medio, magari con una giacca a vento leggera. Il sistema di illuminazione può essere semplicemente del tipo a L.E.D., mentre è fondamentale un ricambio completo di indumenti all’uscita. Nel caso di visite a grotte molto ampie e più impegnative, oltre all’attrezzatura da progressione in corda, può risultare preferibile l’impiego di un sistema di illuminazione misto, elettrico e ad acetilene (gas prodotto in una apposita bomboletta, dalla reazione del carburo di calcio con l’acqua).

L’outdoor training permette di riscoprire il valore formativo delle attività all’aria aperta non solo per il fisico, ma anche per la mente e per il carattere. Le attività possono esaltare di volta in volta lo spirito di squadra, il rispetto delle regole, la gestione del tempo, la tenacia oppure lo sviluppo di capacità individuali e sono utilizzate per allenare individui e gruppi a gestire problemi o situazioni complesse.

Fattori fondamentali nell’outdoor sono:

  • il contesto naturale, importantissimo per facilitare la libera espressione;
  • la destrutturazione (durante lo svolgimento delle attività) di ruoli, sistemi;
  • gerarchici e competenze aziendali;
  • il coinvolgimento di tutti e cinque i sensi durante le attività;
  • l’aspetto ludico come componente fondamentale per l’apprendimento.

Lo svolgimento di tutte le attività implica un coinvolgimento attivo e multisensoriale dei partecipanti, ovvero risulterà indispensabile sviluppare le proprie capacità in termini di: flessibilità, gestione del cambiamento e dell’incertezza, creatività nelle risposte al cambiamento, lavoro di squadra per il raggiungimento di obiettivi comuni ed assunzione di rischi calcolati; tutti attributi che richiedono una forte collaborazione ed integrazione tra i partecipanti. Inoltre, ogni partecipante viene stimolato ad apportare il suo contributo in maniera attiva.

Durata del corso:

3 giornate di corso, nel week end, dal venerdì alla domenica. Il corso può essere adattato alle specifiche esegenze dell’azienda rispetto alla durata ed al contenuto.

Sono compresi due pernottamenti in albergo e tutti i pasti.

A chi è rivolto:

Imprenditori, manager e dirigenti desiderosi di esplorare spazi di crescita personale e del team attraverso una nuova tecnica d’apprendimento efficace, divertente ed estremamente motivante, il tutto svolto in un contesto unico.

Argomenti trattati:

  • L’avventura nelle grotte come straordinaria metafora della vita aziendale
  • Nozioni base di speleologia
  • Il ruolo del Leader nella creazione di un team vincente
  • Che leader vuoi essere?
  • Chiarire i doveri di un leader
  • L’importanza di una Visione chiara e ben definita
  • Le 3 azioni indispensabili per la creazione di un grande team
  • Riguardo i compiti
  • Riguardo le persone
  • Riguardo il tuo ruolo di regista
  • Applicare la tua leadership
  • Esercizi pratici

Obiettivi e Risultati attesi:

A livello relazionale, si apprende a fondare l’azione sulla partecipazione, a creare una mission condivisa, ad infondere il senso dell’obiettivo e dell’appartenenza, a migliorare la comunicazione e le capacità di ascolto, a fare attenzione ai segnali del gruppo e al clima.
A livello di team si sviluppa la capacità di lavorare in gruppo (team working), la capacità di pianificare in modo efficace il proprio lavoro, l’importanza dell’orientamento ai risultati e agli obiettivi, così come il riconoscimento dei diversi stili di leadership e di problem solving.. A livello personale si sviluppano capacità di autocontrollo e di gestione dello stress, capacità di adattamento, flessibilità e reattività.

Contattaci Subito!

[si-contact-form form=’5′]

  • Testimonianze

    "Il corso è stato intenso, ricco di grandi spunti e direttive. Ha rappresentato un'opportunità di apprendimento e sviluppo professionale, fornendo gli strumenti e i metodi per una corretta valutazione e gestione dello stress da lavoro correlato. Inoltre si è riscontrato un forte coinvolgimento e interesse da parte dei partecipanti grazie alle lezioni condotte con dinamismo, linguaggio semplice e diretto da parte del dott. Simone Barbato."

    Dott.ssa Antonella Martella, Assistente Sociale

    leggi tutte le testimonianze